"[Leggi Attentamente] Come Arrivare al 31 del Mese con la Schiena Dritta e €2.000 in Tasca... Grazie a un Secondo Lavoro da Casa!"
Scritto da Paolo Cappello il 2 settembre 2019
Forse sei uno studente, un dipendente d'azienda o purtroppo come molti altri sei disoccupato. So benissimo che il tuo problema più grande in questo momento è arrivare alla fine del mese.

Ti scrivo perchè mi sta a cuore il Tuo Problema e quello di qualche milione di italiano che si trova nella tua stessa situazione.
secondo-lavoro
Sai qual è la cosa che fa la differenza tra una persona di Successo e una persona comune?

Indovina!

La differenza, nella maggior parte dei casi, sta nel fatto che la persona comune comincia un percorso con entusiasmo, tutta bella convinta, sicura che questa volta sarà la volta buona e che molto presto arriverà a realizzare quello che desiderava.

Magari fa anche un bel po' di strada, fa fatica, s'impegna parecchio ma arriva poi un momento in cui, per un motivo o per un altro, si arrende e molla tutto.

Quante volte ti sarà capitato?

Può capitare perchè si pensava che fosse tutto più semplice, che si poteva ottenere dei risultati molto più velocemente e magari senza neanche doversi impegnare troppo. La maggior parte di noi pensa che raggiungere il Successo o un Obiettivo sia semplice e poco impegnativo.

Ma gli ostacoli e i fallimenti lungo la strada, ci saranno sempre e da un lato è meglio così perchè sono proprio loro che ci faranno crescere e andare avanti. Sono i nostri motivatori!

Ci sono anche persone che dedicano davvero anima e corpo alla causa, fanno tutto ciò che c'è da fare ma lungo il cammino, ad un determinato punto, mollano il colpo.

Magari senza neanche una vera e propria ragione, forse per noia o per distrazione: in quel momento si appassionano ad altro, guardano là fuori e si accorgono che potrebbero fare qualcosa di differente. Ed ecco che improvvisamente si trovano ad abbandonare tutto il lavoro fatto.

Raggiungere il Successo non vuol dire per forza di cose raggiungere grandi traguardi, si può avere Successo anche nelle piccole cose, nella vita di tutti i giorni o nel proprio lavoro.

Pensi che qualche volta anche Tu ti sia ritrovato in una situazione simile?

Beh, puoi star sereno, perché ognuno di noi ci si è ritrovato almeno una volta nella vita.
E sai una cosa? Anche le Persone di Successo hanno avuto esperienze simili, prima di raggiungere il proprio traguardo. Hanno imparato però la lezione dai propri errori.

Io nella mia vita non ho avuto grandi successi, ma ad ogni sfida mi sono sempre rialzato con le mie gambe e raggiunto l'obiettivo che mi ero prefissato, ci sono riuscito grazie ad una grande determinazione, una buona dose di pazienza e tanta costanza nel fare azione.

Adesso dimmi, se tu fossi nel nostro amico dell'immagine qui sotto, ti arrenderesti ad un piccolo passo dal tanto ricercato oro o preferiresti tirare ancora un bel po' di picconate e prenderti tutto il bottino?

Guarda l'immagine qui sotto!
Certo, tra Te e lui c'è una differenza... Tu sai che dietro a quella parete, ormai ridotta ai minimi termini, c'è un tesoro enorme.

Lui non lo sa, non ha avuto la fortuna che ora hai Tu.

Prova a pensarci.

Allo stesso modo, solo se lo vorrai tu hai la fortuna di avere un Team di persone, me compreso qui vicino a te e so esattamente che se farai quello che è necessario fare (lo scoprirai più avanti in questo report... continua a leggere) potrai raggiungere i tuoi obiettivi e arrivare alla fine del mese con uno stipendio dignitoso con almeno €2.000 in tasca grazie a un secondo lavoro che ti ruberà davvero poco tempo.

Io lo so, perché ho già raggiunto i miei obiettivi e voglio continuare su questa strada. 
Conosco cosa si cela dietro tutta questa strada e dietro la parete.

Tu, con un semplice atto di fiducia nei miei confronti, un po' di impegno, una buona dose di determinazione e costanza, potrai raggiungere il tuo tesoro anziché tornare indietro come è accaduto al nostro amico nell'immagine. 

Ricorda sempre che l'unica cosa che può danneggiarti è Arrenderti!

Io da parte mia farò di tutto per aiutarti, in questo nuovo secondo lavoro da casa, insieme agli altri ragazzi dell'AMS e poter sfondare insieme quella benedetta parete...

Ti chiedo solo di continuare a leggere il report, devo raccontarti ancora un pò di cose interessanti.
"Come Sconfiggere gli Alti e Bassi della Vita ...e Trovare un Secondo Lavoro Serenamente"
Ti ringrazio per essere ancora qui con me, rimani concentrato ancora un pò perchè ho delle cose interessanti da dirti, oltre a un idea interessante riguardo un secondo lavoro per arrotondare.
 
Bene ci siamo!

Molto spesso il problema di non riuscire ad arrivare alla fine del mese per questioni economiche legate alla mancanza di un lavoro o per questioni di debiti ci porta dello stress.

Hai sperimentato delle situazioni in cui ti sentivi bene un momento per poi sentirti male più tardi? Ti è mai capitato di sentirti attivo per un certo periodo e dopo un pò sentirti fiacco? Oppure hai subito l'influenza negativa di qualcuno presente nel tuo ambiente.

Ecco questi sono gli Alti e Bassi della Vita!

Scoprire la vera causa dell'infelicità e delle sofferenze umane e il motivo di questi alti e bassi, ed è una delle principali conquiste dell'umanità. In questo report di valore troverai varie soluzioni per sbarazzarti dalla vera sorgente di queste difficoltà che poi si ripercuotono inevitabilmente, nella vita di tutti i giorni ed anche nel lavoro e di conseguenza nella tua situazione economica.

Grazie a queste informazioni, scoprirai che ci sono delle persone che causano dolore e sofferenza nella vita di alcuni individui e come fare in modo grazie a questi dati di migliorare questa situazione.

Imparerai a individuare quelle persone che si oppongono violentemente ad ogni tuo sforzo di migliorare o di trovare la felicità e quelle persone che invece sono mentalmente sane e dalle quali puoi anche ricevere il loro aiuto e di cui puoi fidarti.

Questa è una delle cause effettive per cui una persona in un momento si sente su e in un altro si sente giù.
Poi, scoprirai anche il vero motivo dell'incapacità di una persona di migliorare e realizzare il suo vero potenziale nella vita. Questa scoperta migliorerà sensibilmente la tua salute e stabilità e ti permetterà anche di trovare un secondo lavoro serenamente. 
Persone Buone e Persone Cattive
Avrai notato anche tu che sin dalla storia più antica ci sono sempre state persone Buone e persone Cattive e la nostra società e organizzata in base a questo tipo di persone e credo che anche Tu sia d'accordo con me.

A volte la nostra difficoltà sta nell'individuare questo tipo di persone, comunque iniziamo a capire che ci sono persone dal comportamento costruttivo e persone dal comportamento distruttivo. E a volte una persona può essere in certi periodi sia l'uno che l'altra.

Ma vediamo come distinguere questi tipi di persone e porre rimedio per migliorare la nostra di vita, sia dal punto di vista personale che professionale.

Iniziamo con il individuare le persone cattive. Esse vengono anche definite persone antisociali e occupano circa il 20% della popolazione. 

Queste persone si oppongono a qualsiasi attività o gruppo di miglioramento.
Nel mondo senza fare nomi se ne vedono molte di queste persone ed anche di una certa importanza e sicuramente nel tuo ambiente, avrai individuato questo tipo di persona antisociale.

Devi sapere che quando la vita di una persona sta diventando dura o risulta essere un fallimento ha nel suo ambiente questo tipo di persona. Questo vale anche all'interno di un nucleo famigliare che sta andando a pezzi.

E solo conoscendo questo tipo di persone e le sue manifestazioni che possiamo porre rimedio ai nostri fallimenti e migliorare la nostra vita.

La personalità antisociale ha delle caratteristiche ben definite ed ora vado a mostrarti degli esempi per farti capire meglio.
secondo-lavoro
La Personalità Antisociale
1. La persona antisociale quando diffonde dicerie generalizza. "Si dice che...", "Tutti pensano che..." ecc...

- esempio:

Persona Antisociale: Marco al lavoro tutti pensano che non lavori abbastanza.

2. La personalità antisociale si occupa principalmente di cattive notizie e di sparlare nei confronti di una persona a volte a sua insaputa. Spesso deforma le comunicazioni che gli vengono dette di riferire ad altri.

- esempio:

Fabio: (Persona Antisociale) digli a Marco che ieri ha fatto un bel lavoro.

Personalità Antisociale: Marco mi diceva Fabio che ieri a lavoro hai combinato un bel casino, però non dirgli niente che è ancora arrabbiato.

3. Vicino alla personalità antisociale troviamo spesso persone intimidite o "malate" che conducono una vita incerta. Queste persone procurano guai agli altri.

- esempio:

Marco a Fabio: sei un fallito. Non ce la farai mai, sia nella vita che nel lavoro.

4. La personalità antisociale se A è l'ovvia causa, darà la colpa a B, C o D.

- esempio:

Se a Marco gli cade un bicchiere la colpa sarà inevitabilmente di Fabio o Luca che gli stavano vicino e stavano facendo altro.

5. La personalità antisociale non porta a termine un ciclo d'azione o un lavoro dall'inizio alla fine.


- esempio:

Capo Ufficio: Signor Rossi non ha ancora sbrigato le pratiche che gli ho messo sul tavolo?

Signor Rossi: non è un mio problema

6. La personalità antisociale ha un cattivo senso della proprietà. Per lei non vi è nulla che sia veramente posseduto.

- esempio:

Marco: hey Fabio potevi chiedermelo il telefonino se dovevi fare una chiamata!

Fabio: si faccio veloce te lo do subito.

Ci sono ovviamente altri comportamenti tipici delle personalità antisociali ma non voglio dilungarmi troppo in questo report visto che ho ancora altre informazioni molto interessanti che ti riguardano e che vorrei rivelarti oggi.
 
Continua a seguirmi!

Prima di passare alla conoscenza dei comportamenti della personalità sociale volevo solo spiegarti che la ragione principale per cui la personalità antisociale agisce in questo modo è che nasconde una certa paura nei confronti degli altri.

Per questa persona ogni essere è un nemico, un nemico da distruggere.

Il suo intento è reprimere gli altri e tenerli nell'ignoranza. Inoltre non si fida di nessuno e sembra essere piuttosto razionale e molto convincente.

Inoltre tale persona non si riconoscerà nelle caratteristiche citate sopra e se tu pensi di esserti riconosciuta vuol dire che sei autocritca e non antisociale.

Solo la persona sana ed equilibrata cerca di correggere la sua condotta.
secondo-lavoro
La Personalità Sociale
La differenza tra queste 2 personalità sta nel metodo che impiegano per raggiungere gli obiettivi di sopravvivenza e conservazione.

Visto che la società procede grazie agli sforzi delle personalità sociali, si deve essere in grado di riconoscerle, perchè sono le persone di valore che devono avere diritti e libertà.

E' bene conoscere anche le persone antisociali ma per proteggere e assistere le personalità sociali nella società.

Nelle caratteristiche dell'antisociale noterai che l'intelligenza non è l'indizio principale benchè possano essere sia intelligenti, che stupide, che medie. 

Abbiamo infatti personalità antisociali estremamenti intelligenti addirittura fino a capi di stato.

E' bene comunque ribadire che tutte le persone sotto stress, possono avere dei periodi di comportamento antisociale, tuttavia queste persone non vengono etichettate come antisociali.

La vera persona antisociale ha una maggioranza di caratteristiche antisociali.

La personalità sociale ha una maggioranza di caratteristiche sociali.

Quindi si deve mettere a confronto il buono e il cattivo prima di poter veramente etichettare l'antisociale o il sociale.

E quindi dei casi sporadici che contengono queste caratteristiche non determinano nulla.

Ecco alcune caratteristiche principali della personalità sociale:

1. Quando riferisce delle circostanze la personalità sociale è specifica e non generalizza e cita la sorgente dei dati, sopratutto quando si tratta di affermazioni importanti.

- esempio:

Marco: il tuo capo a lavoro è contento di come svolgi le mansioni.

2. La personalità sociale è desiderosa di trasmettere buone notizie e riluttante a trasmettere quelle cattive.

Può darsi che non si prenda nemmeno la briga di esprimere delle critiche, quando non serve.
E' più interessata a far sentire un altro benvoluto piuttosto che antipatico agli altri e tende a peccare più per rassicurazioni che per critiche.

- esempio:

Maria: Lucia hai visto come sta bene Rosa con quel vestito anche se ha qualche chilo in più?

Lucia a Rosa: Maria aveva ragione, stai veramente bene con questo vestito.

3. Una personalità sociale trasmette le comunicazioni senza modificarle molto e se elimina qualcosa tende a eliminare i lati offensivi.

Non le piace fare arrabbiare la gente. A volte pecca nel trattenere le cattive notizie.

- esempio:

Capo Ufficio a segretaria: digli a Marco di presentarsi in ufficio domani mattina per le 8 in punto. 

Ultimamente arriva a lavoro un pò in ritardo e questa cosa mi fa arrabbiare.

Segretaria a Marco: ha detto il capo di iniziare domani mattina alle 8 non più tardi.

4. Gli amici della personalità sociale tendono a stare bene, ad essere felici e ad avere il morale alto.

Una personlità veramente sociale molto spesso produce, attraverso la sua sola presenza, dei miglioramenti nella salute o nelle vicende della vita.

Nel peggiore dei casi non riduce il livello di salute o il morale dei suoi compagni.

Quando è ammalata la personalità sociale guarisce secondo le aspettative e risponde ai trattamenti efficaci.

- esempio:

Al lavoro: Ciao Massimo finalmente sei tornato! Sono contenta che sia tornato.

Ieri è stata dura senza di te!

5. La personalità sociale non da la colpa a cose o persone vicine se ha degli incovenienti.

Se ad esempio buca la gomma della macchina non se la prende con il suo passeggero.

6. La personalità sociale si vergogna delle cattive azioni che ha commesso e si assume la responsabilità delle sue azioni.

Fondamentalmente la personalità sociale vuole che gli altri siano felici e stiano bene, mentre l'antisociale è veramente molto abile nel far stare molto male gli altri.

Di solito quando la personalità sociale ha successo diventa un bersaglio dell'antisociale e per questo motivo potrebbe fallire, perchè quest'ultimo apprezza solo la rovina altrui.

Finchè non saremo in grado di lasciare libera la personalità sociale e mettere delle restrizioni alla personalità antisociale, la nostra società continuerà a soffrire di criminalità e guerra e la razza umana non continuerà a lungo.

Ripeto, solo alcune di queste caratteristiche e sopratutto se manifestate in modo sporadico non fanno di una persona una personalità antisociale. Sono i motivi che lo spingono ad agire in quel modo e le conseguenze delle sue azioni a distinguere l'antisociale dal sociale.

Quindi è bene comprendere queste caratteristiche e se mi seguirai, prossimamente te ne elencherò altre, queste sono solo le più manifeste.

E parlando di Persone Sociali, se vuoi unirti a me e al nostro Team di AMS non te ne pentirai. Abbiamo preparato per te un percorso che puoi intraprendere come Secondo Lavoro per Arrotondare o come lavoro principale.

Come ti avevo promesso all'inizio del post su facecbook, un secondo lavoro per uscire una volta per tutte dai tuoi problemi economici ed arrivare finalmente a fine mese con la schiena dritta e almeno €2.000 in tasca.

E' una promessa! Ma solo se seguirai questi semplici passi.

Tra poche righe troverai un Video Gratuito molto interessante che cambierà il Tuo Futuro dal punto di vista Economico e non solo. 

Buona Visione!
                                                               
Adesso passiamo ad un altro argomento correlato di estrema importanza che può essere la causa dei tuoi problemi economici e sopratutto dei tuoi insuccessi nella vita.

Una personalità sociale può essere collegata nella vita ad una personalità antisociale e quando questo accade la personalità sociale ne subisce l'influenza negativa, causando molti guai a se stesso e agli altri.

Quando una personalità sociale si lascia influenzare da un'antisociale può darsi che si comporti bene nella vita o in qualche attività, ma poi quando incontra questa persona soppressiva essa peggiora. Quando è lontana dalla persona soppressiva invece, migliora.

Una persona sociale che ha vicino nel suo ambiente un'antisociale fa su è giù come le montagne russe. Una volta va bene, un'altra volta non va bene, una volta va bene e poi ancora male e così via. E a volte quando va male si ammala.

La soppressione spinge a commettere errori e quando ciò accade significa che c'è nelle vicinanze una persona soppressiva.

- Esistono Vari Tipi di Personalità Sociali collegate a Persone Soppressive

Il primo tipo è colui che ha una persona antisociale e soppressiva come amico, famigliare o collega di lavoro, ovvero una persona nel suo ambiente del presente.

Ad esempio una persona sociale ha come collega di lavoro una persona soppressiva che gli sta sempre addosso. Questa persona si sentirà a disagio commettendo prima o poi degli errori sul lavoro e col tempo potrà ammalarsi.

Una persona soppressiva è spesso un tipo tranquillo, una persona che parla in modo conciliante. Potrebbe trovarsi in una posizione di responsabilità e agire da essa, in modo nascosto, per rovinare persone e attività. 

Oppure può starsene in poltrona sfoderando un bel sorriso mentre la sua preda è occupata nelle sue attività fallimentari o ad andare in giro a fare cose strane.

Il secondo tipo di personalità sociale collegata ad una persona soppressiva questa volta può dipendere da una soppressione del passato che viene restimolata da qualcuno o qualcosa che si trova nel suo ambiente del presente.

In questo caso non c'è bisogno che ci sia la persona antisociale nelle vicinanze, ma sarebbe sufficiente che vedesse qualcosa che gli ricordi il soppressivo.

Ad esempio una persona sociale quando era bambino veniva picchiato da un suo vicino. Ora da adulto quando vede la sua macchina senza alcun motivo si sente poco bene, perchè in realtà viene restimolato dalla visione della macchina che appartiene alla persona che quando era piccolo lo picchiava.

Un altro caso riguarda quel tipo di persona che si dà da fare per migliorare se stessa ed è in qualche modo collegata ad una personalità antisociale. Un'attività migliorativa rende le persone più abili, ma a una persona soppressiva da fastidio che qualcuno diventi più forte e più abile e quindi fa di tutto per attaccare quell'attività e l'impegno che la persona dedica ad essa.

Dopo questa ampia panoramica magari ti sei rivisto in una o più di queste situazioni, magari i tuoi problemi anche di natura economica dipendono "in parte" anche da una persona nelle tuo ambiente che ti influenza negativamente. Ti dico in parte perchè se lo vuoi veramente sei sempre tu a determinare le sorti della tua vita.

Fin qui abbiamo visto come vincere gli Alti e Bassi della vita. A volte basta semplicemente essere consapevoli della propria situazione per avere delle realizzazioni e stare meglio.

Comunque tu sei qui perchè vuoi di più dalla vita o almeno a livello economico vorresti arrivare alla fine del mese con almeno €2.000 in tasca, semplicemente facendo un secondo lavoro da casa. E questa è la promessa che ti ho fatto all'inizio del post che hai letto su Facebook.

Ora hai 2 strade... o andare subito a scoprire cosa ti abbiamo riservato io e il mio Team di AMS o proseguire la lettura perchè ho ancora molte cose da dirti e volevo parlarti di un argomento importante che può stravolgere completamente la Tua Vita ...degli Obiettivi.
secondo-lavoro
Perchè se vuoi davvero guadagnare €2.000 o più al mese devi stabilire prima degli obiettivi e fra poco parleremo proprio di questo.
"Obiettivi: Cosa Vuoi Veramente? ...Oltre a un Secondo Lavoro!"
Se vuoi migliorare i tuoi risultati anche a livello economico devi attuare un cambiamentto dentro di te a tutti i costi e il prima possibile.

 
Molte volte succede però che andiamo a cambiare le cose sbagliate o quelle poco importanti. Tutte cose che possono essere migliorate con poco sforzo, mentre i comportamenti che hanno dietro una vera causa, più profonda, quelli facciamo fatica a cambiarli perchè hanno bisogno di più impegno e l'idea di lavorarci sopra ci spaventa.

Facciamo finta allora di non sapere, di non vedere e ci comportiamo nello stesso modo di sempre, usando gli stessi schemi e comportandoci allo stesso modo.

La verità è che il cambiamento fa paura e ci opponiamo in ogni modo inconsciamente anche se fa parte della natura umana. Infatti possiamo notare come a livello fisico e cellulare ogni circa 7 anni il nostro corpo cambia e si adatti all'ambiente in cui viviamo.

Il motivo principale per cui abbiamo paura del cambiamento e che ci spaventa l'idea di eliminare tutto quello che abbiamo fatto per ripartire da zero. Ci spaventa il fallimento, ma per fortuna il cambiamento consiste nel far tesoro delle esperienze vissute per poi ripartire da dove siamo, per evolverci e progredire.

E Così facendo il problema del lavoro sarà solo un ricordo passato e anzi potremmo trovare anche un secondo lavoro online con molta facilità.

Dobbiamo distinguere però il cambiamento dal miglioramento. Il cambiamento è una cosa naturale poichè sia a livello fisico che cellulare come dicevo prima il cambiamento sarà inevitabile, come in altri settori tipo quello lavorativo, famigliare o sociale, il cambiamento sarà automatico ma il migliormento no.

Per migliorare dobbiamo impegnarci e avere un obiettivo preciso davanti a noi mantenendo la concentrazione sulla rotta durante tutto il tragitto, come il capitano di una nave che porta la sua imbarcazione nel porto di destinazione.

E ricorda che lamentarsi della propria situazione, pur cambiando continuamente esperienze di vita non porta ad un vero miglioramento.

Cambiare ad esempio lavoro o partner non è sinonimo di miglioramento, fa parte di quei cambiamenti superficiali che la maggior parte delle persone fanno, scaricando ad esempio la responsabilità sul proprio partner. Il vero cambiamento avviene dentro di sè, per capire qual è la causa dei continui fallimenti.

La vera soluzione è quindi evolversi, cambiare quegli schemi di pensiero e comportamentali che ti portano ogni volta gli stessi risultati.

Noi di AMS possiamo aiutarti a migliorare a livello economico e personale e se non hai ancora visto di cosa si tratta, dai un'occhiata a questo Video Gratuito:

- Opportunità per un Secondo Lavoro da Casa -

Il tuo lavoro principale è quello di focalizzarti sugli aspetti profondi che vuoi cambiare, quelli che ti faranno evolvere in maniera duratura, in tutte le aree della vita nel corso degli anni.

La crescita personale e l'evoluzione umana fanno parte della nostra natura. Infatti il miglioramento è in grado di portarci anche piacere e soddisfazione nel momento in cui stiamo sviluppando nuove capacità o conoscenze.

Tutto questo ci farà stare bene!

Ora dobbiamo concentrarci sui 4 elementi fondamentali, su cui lavorare per attuare un cambiamento importante.
  • Le Abitudini Negative
  • ​Il Peso delle Emozioni
  • ​La Zona di Comfort
  • ​Il Potere delle Decisioni
  • Le Abitudini Negative
Tutti i giorni da quando suona la sveglia fino a quando termina la nostra giornata, facciamo le stesse azioni, abbiamo le stesse abitudini, come fare la stessa strada per andare a lavoro, fare le stesse cose in un giorno della settimana, incontrare le stesse persone o frequentare gli stessi posti.

Il problema delle abitudini è quando diventiamo mentalmente rigidi con degli schemi comportamentali inutili, portando delle conseguenze negative in altri ambiti della nostra vita.

Un esempio banale potrebbe essere quando vai a lavoro in macchina. Quando prendi la macchina per andare a lavoro molto probabilmente farai tutti i giorni la stessa strada. Ma se un giorno ti venisse in mente di prendere una strada alternativa, questa cosa ti porterebbe un pò di disagio.

Questo perchè le nostre abitudini ci danno sicurezza ma se non la cerchiamo al di fuori delle nostre abitudini, saremo sempre dipendenti da queste circostanze.

Un primo passo per cambiare le abitudini negative, sopratutto quelle inutili o poco importanti è di iniziare a fare azioni diverse dal solito, come il cambiare tragitto con la macchina per andare a lavoro, cambiare posto a tavola quando ceni a casa, frequentare luoghi diversi e così via.

In questo modo diventi cosapevole di te stesso e inizierai ad ascoltarti maggiormente.
  • Il Peso delle Emozioni
Sicuramente avrai uno o più aspetti da voler migliorare, ma qualunque sia questo aspetto, la comunicazione, la tua timidezza oppure il voler migliorare la tua disciplina devi prima liberarti dal peso delle tue emozioni indesiderate, che ti bloccano e ti impediscono di fare quei passi necessari al miglioramento che desideri.

E sto parlando delle tue credenze limitanti, dei messaggi negativi che ti ripeti spesso e delle esperienze del passato che influenzano la tua vita nel presente.

Uno dei motivi principali per cui non riesci ad evolverti è l'attaccamento alla tua zona di comfort, quella zona che ci dà sicurezza e ci fa sentire "forti".

Se uno dei tuoi problemi è legato al lavoro o alla ricerca di un secondo lavoro sappi che l'attaccamento alla zona di comfort potrebbe essere un serio problema.

Per riuscire invece ad eliminare le credenze limitanti, devi sviluppare un nuovo atteggiamento nei confronti del cambiamento e delle credenze che fin'ora ti hanno rallentato.

Antony Robbins diceva "Se Non Puoi allora Devi", ogni volta che non riesci a fare qualcosa, quello è il momento di agire, devi essere più grande dell'ostacolo che c'è in te, se vuoi superare le tue resistenze.

Un pò alla volta ti abituerai a non fermarti di fronte agli ostacoli comunicando al tuo cervello che quella cosa è fattibile e che non hai paura di cambiare.

L'istinto più forte dell'uomo non è la sopravvivenza ma tenersi stretto ciò che è famigliare e quindi le abitudini che apprendiamo giorno dopo giorno, le credenze limitanti e i comportamenti automatici.

Per liberarci dal peso delle emozioni, delle credenze e condizionamenti vari, dobbiamo rompere lo schema di comportamento automatico che si genera quando queste entrano in azione sotto forma di pensieri e frasi che ci ripetiamo continuamente, sopratutto a livello inconscio.
  • La Zona di Comfort
La zona di comfort è l'ambiente in cui viviamo e dove ci sentiamo a proprio agio.
 
La zona di comfort è costituita dai nostri pensieri abituali, i nostri comportamenti, i luoghi che frequentiamo e le attività che svolgiamo, tutte cose che ci danno sicurezza.

Il meccanismo è semplice, ogni volta che usciamo da questa zona, perchè magari andiamo in un altro paese o perchè ad esempio svolgiamo un'attività nuova, come potrebbe essere un nuovo secondo lavoro online, sentiamo un senso di disagio e insicurezza.

Questo senso di insicurezza ci spinge ad allontanarci da quella situazione spiacevole per ritornare nella nostra zona di comfort, nel nostro guscio, alle nostre vecchie cattive abitudini e conoscenze.

Finchè non troviamo la spinta interiore per raggiungere la massa critica, uscire dalla zona di comfort è una vera impresa.

Il nostro inconscio è come un soldato ed esegue gli ordini alla lettera seguendo il proprio programma interiore. Fa di tutto per proteggerci e farci stare al sicuro, anche se non siamo felici della situazione.

Se vuoi anche Tu crescere, migliorare, imparare cose nuove o arrivare a fine mese a guadagnare più di quello che guadagni ora, devi necessariamente uscire dalla tua zona di comfort.

Dal punto di vista economico questo sarà possibile applicando il sistema Gratuito del nostro Team di AMS che trovi a questo link qui sotto.

- Secondo Lavoro da Casa -

Il problema legato alla zona di comfort è dovuto a quella sensazione di disagio che si avverte nel primo periodo di convivenza, ma col tempo poi diventerà familiare ed entrerà a far parte nella nostra nuova zona di comfort.

Devi capire che nel disagio c'è la crescita e anche se questa è una cosa positiva ci sono ancora molte persone che resistono per poco tempo con questa sensazione perchè non vedono l'ora di ritornare nella loro zona di sicurezza.

Per riuscire a stare fuori dalla zona di comfort, dovremmo fare uno sforzo superiore di quello che siamo abituati a fare per il tempo necessario a farlo diventare una nuova abitudine.

La stessa cosa vale per i problemi e le difficoltà che incontriamo nella vita di tutti i giorni. Se abbiamo la forza e il coreggio di affrontarli ne usciremo più forti di prima e questo stesso problema non ci farà più paura perchè siamo diventati più forti e più grandi di esso.
  • Il Potere delle Decisioni
                               "Se non assumi il controlo della tua vita, qualcun altro lo farà per te"
                                                                              (Paul McKenna)

La differenza tra le persone, sta in quale decisione prendere nei momenti di difficoltà. Possiamo prendere in mano la situazione oppure subirla. E' proprio nei momenti di difficoltà che siamo costretti a prendere una decisione che in qualche modo cambierà la nostra esistenza.

                              "E' nel momento delle decisioni che si plasma il nostro destino"
                                                                           (Anthony Robbins)

Quello che siamo oggi è la somma delle decisioni che abbiamo preso in passato e quello che saremo tra 5 anni non è altro che la somma delle decisioni che prenderemo da oggi in poi.

Decidere consciamente è il primo passo verso la realizzazione dei nostri obiettivi e nel momento in cui decidiamo di agire entra in gioco il nostro potere e la nostra forza e solo quando usiamo tutta la nostra determinazione di cui siamo capaci, entriamo in coerenza con il cuore e lo spirito.

Se non prendiamo questa decisione qualcun altro la prenderà al posto nostro e deciderà il nostro destino.
Quello che devi fare è semplicemente prendere una decisione e rimanerci aggrappato qualunque cosa accada. Una decisione consapevole e presa con impegno fa in modo che tu voglia ottenere un obiettivo entro una certa data stabilita.


Quando decidi qualcosa deve essere così e basta, non ci deve essere alternativa e devi rimanere focalizzato sul pezzo eliminando dalla mente ogni possibile scenario che sia diverso da quello che vuoi ottenere.

C'è una storia di un antico condottiero il quale attaccò con la sua flotta un'isola nemica, con l'obiettivo di espugnarla dalla sua posizione strategica. Dopo essere sceso a terra e aver fatto i preparativi per l'attacco, si accorse che i suoi uomini avevano preparato le navi in posizione di fuga, in caso di sconfitta. Ma il condottiero invece diede l'ordine di bruciare le navi eliminando così la possibiltà di fuggire.

O si vinceva o si perdeva.... e bene la battaglia fu vinta!
Il bruciare le navi ha scatenato in loro, un enorme potere personale che gli ha portati alla vittoria.

Le persone che ottengono successo hanno capito di avere un potere personale superiore rispetto a prima di prendere quella decisione. Hanno alzato i propri standard e hanno deciso in quel momento di essere le persone che volevano essere e di ottenere ciò che si erano prefissati, iniziando a muoversi in quella direzione.
"Obiettivi: Quali sono e cosa fare per raggiungerli!"
In questo capitolo scoprirai la tua Mission e l'importanaza di avere una visione chiara nella mente per raggiungere gli obiettivi che ti stanno più a cuore, riguardanti le diverse aree della tua vita personale e professionale, compresi la ricerca di un lavoro remunerativo o di un secondo lavoro per arrotondare. 

Imparerai a programmare la mente verso i tuoi obiettivi.

Se non sai cosa vuoi dalla vita, saranno gli eventi a trascinarti dove vogliono loro o meglio raggiungerai gli obiettivi di altri.

Quindi se vuoi essere padrone della tua vita devi iniziare a definire i tuoi obiettivi, devi avere uno scopo (il perchè lo vuoi) e creare successivamente un piano d'azione.

Solo così raggiungerai il vero successo, quello che ti porta benessere a lungo termine, tante emozioni positive e appagamento in ogni area della vita.

Le persone di Successo hanno 3 cose in comune:
  • Un Obiettivo Chiaro
  • Uno Scopo Motivante
  • Un Piano d'Azione
1. Un Obiettivo Chiaro

Le vere persone di successo hanno una visione chiara nella mente, sanno cosa vogliono e hanno in testa l'obiettivo che stanno perseguendo e sanno come raggiungerlo senza arrendersi mai.

Credono in sè stessi e grazie alla loro tenacia non si lasceranno distrarre dallo scopo.

2. Uno Scopo Motivante

Le persone di Successo riescono a concentrare le proprie energie sull'obiettivo prescelto grazie anche alla forza emotiva del loro scopo.

Hanno un forte perchè!

La maggior parte della gente sa quello che deve fare, ma non ha la spinta necessaria o l'entusiasmo giusto per raggiungere ciò che vuole veramente.

E Quando il "Perchè" è forte il "Come" viene da sè.
In qualche modo riuscirai a trovare le risorse per raggiungere quell'obiettivo. La cosa più importante è la motivazione legata alle sensazioni che ci farà provare quell'obiettivo. 

La motivazione data dallo scopo inoltre ti spingerà all'azione, ma solo se ciò che vuoi per te è veramente importante.

Allo stesso modo le domande sono molto potenti e quelle che devi farti in questo caso sono le seguenti:

- Perchè lo voglio?

- Come mi sentirò dopo aver raggiunto quell'obiettivo?

- Qual è il mio vero scopo?

- Cosa mi darà?

3. Un Piano d'Azione 

Una volta che sai cosa vuoi davvero e perchè lo vuoi, devi trovare il modo per raggiungerlo attraverso un piano d'azione. 

Le persone di Successo sanno che devono agire e si pongono la domanda: Quali azioni devo compiere per ragginugere il risutato che mi sono prefissato?

Se sei ben focalizzato sull'obiettivo e ad un certo punto quella strada intrapresa non funziona, basta essere flessibili e trovarne un'altra, perchè abbiamo una motivazione tale che la strada da percorrere arriverà spontaneamente.

Quindi gli step sono: prima devo sapere cosa voglio, poi perchè lo voglio e infine stabilire cosa fare con un piano d'azione dettagliato.

"La differenza signori miei, è che voi avreste potuto farlo, io invece l'ho fatto"
(Cristoforo Colombo)

E' importante focalizzarsi anche su diverse aree e non solo sul trovare un secondo lavoro, per non trascurare gli altri aspetti della vita che ci riguardano.

Possiamo avere degli obiettivi importanti in altri campi come:

- Il Lavoro
- Le Finanze
- Salute e Benessere Fisico
- Emozioni
- Amicizia e Divertimento
- Famiglia
- Rapporti di Coppia
- Mente e Spirito
Ognuno di questi aspetti verrà poi approfondito in seguito sulla mia pagina Facebook, per non dilungarmi troppo in questo contenuto che è già molto lungo e ho ancora altre informazioni importanti da rivelarti.

             Pagina Facebook

Può darsi che in alcune aree vai bene e in altre un pò meno, sicuramente in quelle che andrai bene hai posto maggiore attenzione, tempo ed energia. In pratica se hai problemi finanziari è perchè non ti sei occupato nel migliore dei modi di quest'area trascurandola, forse perchè semplicemente hai sbagliato strategia o hai fatto delle scelte sbagliate.

Ad ogni modo se un'area della tua vita non funziona bene è perchè non ci metti il giusto focus e la giusta cura che merita. Si tratta in questo caso di gestire meglio il tuo tempo e dedicarne il necessario, ad ogni area di tua competenza che desideri migliorare.

Basta essere consapevoli che è possibile portare ogni area della tua vita ai massimi livelli, dedicandogli il giusto focus e monitorando la situazione per apportare le giuste modifiche.

Capirai che se vivi una vita squilibrata perchè magari hai qualche problema in qualche area, ne pagherai le conseguenze, perchè tutte le aree interagiscono tra di loro e se ad esempio vai bene nell'area delle finanze ma hai trascurato la salute, pagherai questo squilibrio. Hai bisogno quindi di stabilire un certo equilibrio tra le diverse aree della vita.
"I 10 Punti di un Buon Obiettivo"
Un buon Obiettivo deve avere delle caratteristiche che lo rendono raggiungibile e qui di seguito ti elencherò delle caratteristiche che lo rendono il Top.
 
Sicuramente le avrai già sentite in giro per il web e per non dilungarmi troppo ti farò qui sotto un elenco, se poi vorrai approfondire ti rimando alla mia pagina Facebook dove inserirò dei post a riguardo, anche se solo l'elenco qui sotto basterà per farti capire le caratteristiche che deve avere un buon obiettivo.

              Pagina Facebook
  • Specifico, Definito e Misurabile
  • Con una Scadenza
  • Espresso in Positivo
  • ​Fattibile
  • ​Motivante
  • ​Espresso in Forma Scritta
  • ​Che Non Vada Contro i Propri Valori
  • ​Immaginabile
  • ​Condivisibile con gli Altri
  • ​Suddivisibile in Sotto-Obiettivi intermedi
Ripeto ti ho messo solo i punti principali che sono abbastanza comprensibili. Se poi vuoi approfondire questi punti ti rimando alla pagina facebook qui sotto, ma credo che avrai già sentito questo decalogo decine di volte che non ce ne sarà bisogno.
 
             Pagina Facebook

Altro fattore importante è la flessibilità che devi avere nei confronti del tuo obiettivo. E' importante avere il focus sul tuo obiettivo ma è altrettanto vero che spesso il tuo piano d'azione creato sulla carta, portato nella realtà incontrerà sempre qualche inconveniente.

Ed è lì che devi essere bravo a trovare una strada differente che però ti mantenga sulla stessa rotta.
Se sei in macchina e da Milano devi andare a Roma e ti sei segnato un tragitto tuo, può essere magari che ci sia lungo la strada un incidente che ti debba far fare una deviazione anche se l'obiettivo è sempre quello di andare a Roma.
"La Lista degli Obiettivi"
Ora è arrivato il momento di fare la tua lista degli obiettivi. Prima di entrare nello specifico devi fare un Brain Storming, scrivendo di getto tutte le idee che ti vengono in mente senza fare auto-critica, dividendo sempre gli obiettivi per ogni area specifica .

Dopo che hai fatto questa lista di obiettivi, scegline tra questi una decina che per te siano i più importanti da raggiungere nel prossimo anno.

Tra questi Obiettivi devi spaziare tra le diverse aree della tua vita, scegliendo degli Obiettivi più importanti che avranno un impatto più grande nella tua vita e degli obiettivi minori correlati a quelli più importanti.

Ricorda inoltre di rispettare le caratteristiche degli obiettivi che ti ho elencato prima, tra cui lo specifico, il misurabile, con scadenza ed espresso in positivo.
"I Miei 10 Obiettivi Più Importanti"
  •  _______________________________________________
  • ________________________________________________
  • ________________________________________________
  • ​________________________________________________
  • ​________________________________________________
...fino a 10 Obiettivi!

L'importante di questi obiettivi, non è appunto l'obiettivo in sè, ma quale persona sarai diventata tra un anno o circa, quando li avrai raggiunti.

- Crea il Tuo Piano d'Azione

Ora che hai scelto e definito i tuoi Obiettivi non ti rimane che creare un piano d'azione. Pianifica un passo alla volta e dividi il tuo obiettivo principale in micro obiettivi, così sarà più facile monitorarlo e realizzarlo.

Entra subito in azione!

Ora ti do delle indicazioni che ti aiuteranno a trasformare il tuo piano d'azione in realtà:

- Rileggi i tuoi obiettivi ogni giorno a voce alta, poichè la ripetizione crea e rinforza le nuove sinapsi che si vanno a creare.

- Scrivili su dei biglietti o post-it e attaccali in posizioni strategiche in modo che tu possa leggerli il più spesso possibile e condizionare la tua mente più velocemente. Ad esempio sulla porta del bagno, sul desktop del pc ...ecc.

- Entra subito in azione, perchè all'inizio c'è sempre più entusiasmo e prima inizi e prima raggiungerai i tuoi risultati.

- Un esercizio interessante e consigliato nella pratica degli obiettivi, è quello di visualizzare te stesso mentre realizzi il risultato che vuoi e come lo vuoi. 

Osserva le tue caratteristiche da vincente, dopodichè entra nell'immagine vivendo le sensazioni che senti in quel momento come se fossero più reali possibili.

Sappi che il cervello non distingue le esperienze vividamente immaginate da esperienze vissute realmente e ripeti questo passaggio.

Un altro passaggio molto potente sta nel pensare ed agire come se fossi già quella persona che ha raggiunto quell'obiettivo. Non aspettare di raggiungere quel risultato ma agisci in fretta. Prima devi essere come quella persona e poi comportarti di conseguenza, in quel modo raggiungerai i risultati prestabiliti.

Vuoi avere più Autostima? Pensa prima di essere sicuro di te, poi comportati da persona con un buon grado di Autostima e così nei prossimi giorni avrai quei risultati.

Ad esempio quando sei tra conoscenti, tieni le spalle dritte, petto in fuori senza esagerare e parla agli altri con una certa sicurezza, perchè conosci bene ciò che dici.
"6 Passi per Realizzare il Tuo Obiettivo e Diventare una Persona Nuova"
Ora che hai capito cosa sono gli Obiettivi, come identificarli, quali caratteristiche devono avere e come creare un piano d'azione, è arrivato il momento di passare all'azione sul campo, grazie ai 6 passi che ti elenco qui di seguito.
  • Stabilisci un Obiettivo alla volta
Dalla tua lista degli obiettivi scegline uno, quello per te più importante e che ti porti risutati nel più breve tempo possibile. Un obiettivo che ti dia subito soddisfazioni ti da la spinta necessaria per andare avanti, sconfiggendo la pigrizia e rafforzando la nuova abitudine.

 
Verifica che l'obiettivo abbia le giuste caratteristiche elencate in precedenza, dopodichè scrivi su un foglio il tuo nuovo è unico obiettivo iniziale da poter realizzare in breve tempo e che ti dia le giuste motivazioni.
Quando hai raggiunto questo primo obiettivo passa al successivo.
  • Che cosa ti ha bloccato fino ad oggi? Scoprilo!
Ripensa per un momento a tutte quelle cose che fino a questo momento ti hanno bloccato.
Se vuoi scrivile e continua a cercare dentro di te queste esperienze che ti hanno bloccato, fino a quando non senti la spinta necessaria a determinare un cambiamento positivo e duraturo.
  • Cerca la Motivazione Giusta
Trova la giusta motivazione per passare all'azione. Fai l'esercizio del necrologio.
 
Isolati per circa 30 minuti e immagina un tuo futuro lontano dove non ci sei più. Immagina di aver vissuto sempre la tua vita nella zona di comfort, senza mai aver raggiunto nessun obiettivo.

Immagina di aver vissuto la tua vita con le solite abitudini e la solita routine, fino alla tua morte. Che vita sarebbe questa secondo te? Come verresti ricordato? Scrivi il tuo necrologio in queste condizioni, con lo scopo di trovare la giusta motivazione al cambiamento.

Infine domandati se questo è quello che vuoi veramente. Questo esercio fa parte della leva del dolore, adesso passiamo alla leva del piacere.

Il secondo esercizio è simile al primo ma stavolta devi immaginarti o visualizzare un necrologio in positivo. Una vita piena di successi e soddisfazioni con te che hai raggiunto tutti gli obiettivi.

In questo caso cosa penserebbero di te i tuoi amici? Come verresti ricordato?

Rileggi le due versioni e trai delle conclusioni per trovare la spinta necessaria a raggiungere la vita che desideri.
  • Intercetta lo Schema che ti Blocca
Dopo aver fatto il 3°passo ora avrai la giusta motivazione per andare avanti.
 
Diciamo che il tuo obiettivo è acquistare la macchina nuova perchè la tua ormai è vecchia. Fino adesso eri senza un piano d'azione e quindi non sei riuscito per qualche motivo sopratutto economico a cambiare macchina.

Ma adesso che hai chiaro l'obiettivo e sei più motivato, inizia la fase più dura. Inizierai a sentire un contrasto tra la tua nuova volontà e il tuo vecchio dialogo interiore. Ebbene hai individuato lo schemma.

Per rompere lo schema devi smettere di seguire i percorsi creati nella mente inconsciamente o consciamente attraverso la ripetizione delle abitudini negative. Devi creare un nuovo percorso mentale che a sua volta crea nuove sinapsi e nuove abitudini che interrompono lo schema vecchio.

Che pensieri hai? Che scuse ti racconti? Impara a riconoscere lo schema quando inizi il tuo percorso con il tuo primo obiettivo da raggiungere.
  • Prova l'Alternativa Potenziante
Quando ritrovi lo schema che ti blocca durante il raggiungimento dell'obiettivo, devi rompere questo schema con un'alternativa potenziante ogni volta che ce n'è bisogno.
 
Quindi se ti vengono in mente pensieri che vanno contro il tuo obiettivo, devi rompere lo schema con un nuovo pensiero o una nuova credenza che formerà un nuovo tracciato nella tua mente. Questo per andare sempre nella direzione dell'obiettivo scelto.
  • Traccia i Tuoi Risultati
Semplicemente tracci i tuoi risultati su un diario, anche online. Ripeti ogni giorno il tuo nuovo schema e durante il processo premiati con qualche regalo per rinforzare il tuo nuovo comportmento.
Diventerai così una persona nuova in poco tempo.

"Il desiderio è la chiave della motivazione, ma è l'impegno deciso nel perseguire accanitamente il proprio obiettivo, un impegno alla perfezione, che ti permetterà di raggiungere il successo desiderato."
                                                                        (Michael Jordan)

Non perderti ora, i 10 errori che ti impediscono di raggiungere i tuoi obiettivi che siano personali, professionali o di natura economica.
"I 10 Errori che ti Bloccano dal Raggiungere i Tuoi Obiettivi"
Questi sono i 10 errori più comuni che ti bloccano dal raggiungere i tuoi Obiettivi:
  • Focalizzarsi sui problemi
  • Procrastinare
  • Rinunciare
  • ​Fare troppo cose insieme
  • ​Rifiutare l'aiuto di altre persone
  • ​Poca Cura dei dettagli
  • ​Imprecisione
  • ​Paura delle scadenze
  • ​Cattiva gestione del tempo
  • ​Sottovalutare gli obiettivi a lungo termine e sopravvalutare quelli a breve termine
Adesso andremo a vedere in sintesi ognuno di questi ostacoli così da poter creare una strategia vincente quando andrai a pianificare i tuoi obiettivi.
  • Focalizzarsi sui problemi
Se vuoi ottenere risultati importanti devi superare ostacoli importanti.
Più sali in alto, più le sfide diventano difficili. Perchè devi focalizzarti sui problemi? Ogni problema ha una soluzione e tu puoi trovare la tua.
  • Procrastinare
Molte persone si bloccano o commettono questo errore, trovando scuse di ogni tipo.
 
La maggior parte delle volte procrastiniamo perchè abbiamo paura del cambiamento, devi quindi domandarti se l'obiettivo che vuoi raggiungere ti spaventa oppure se ad esempio raggiungere quell'obiettivo ti faccia perdere qualcosa o qualcuno.

Se provi a fare un esercizio di visualizzazione, immaginandoti come ti sentiresti una volta raggiunto quell'obiettivo, potrai capire se questo fa al caso tuo o se sia questo il motivo della tua procrastinazione.
Magari l'obiettivo va contro i tuoi valori e quindi sarà opportuno scegliere un altro obiettivo.

Un aiuto per allontanare la procrastinazione è di portare a termine un compito al giorno. In questo modo anche un piccolo traguardo può mantenerti verso la rotta e focalizzarti su ciò che è veramente importante.
  • Rinuciare
Se dovessi incontrare lungo il cammino dei seri problemi o sfide più grandi del normale potresti pensare di rinunciare, ma spesso gli ostacoli che incontriamo servono per ricordarci quanto desideriamo veramente raggiungere il nostro scopo. Certe sfide servono per diventare una persona migliore.
  • Fare troppo cose insieme
Cerca di fare una cosa alla volta e non impegnarti in troppe attività contemporaneamente. Una persona che inizia molte cose, impiega il suo tempo per non rimanere sola con sè stessa, ha sempre bisogno di fare qualcosa ma alla fine non è interessata ai risultati che ottiene.
 
Le persone vogliono fare tutto subito perchè pensano di non avere il tempo di fare ogni cosa. Invece è al contrario e finiscono di fare pochi compiti.
  • Rifiutare l'aiuto di altre persone
Ci sono 2 tipi di Crescita Personale:
 
La prima riguarda l'aspetto interiore per capire quali passi sono necessari per raggiungere i nostri obiettivi.
La seconda crescita è attraverso le risorse materiali che acquisiamo e dalle persone che diventiamo una volta raggiunti gli obiettivi.

In ogni caso è importante l'aiuto degli altri, sopratutto delle persone esperte che riescono a trasferirci i loro insegnamenti o le loro conoscenze.
  • Poca Cura dei dettagli
I dettagli fanno la differenza.
 
Se notiamo ad esempio 2 smartphone possiamo notare che le funzioni base sono le stesse, ma ciò che fa la differenza, sono i dettagli. Cambiano i costi, l'utilità, il valore e i benefici a livello emozionale.

La stessa cosa vale tra le persone, tu puoi fare un'azione che abbia una qualità e un valore migliore di un'azione fatta da un'altra persona. Tu puoi dare significato alla realtà che ti circonda e a quello che fai, quindi devi dare il meglio di te in ogni cosa che fai.

Segui la legge 80/20 di Pareto che dice che con il 20% di impegno ottieni l'80% dei risultati.
Quando vuoi raggiungere un obiettivo ti devi focalizzare su quel 20% di azioni che ti portano l'80% dei risultati. E' anche vero che serve l'80% di impegno per raggiungere il restante 20% e questo 80% è fatto di dettagli che faranno la differenza.
  • Imprecisione
Collegata ai dettagli abbiamo l'imprecisione, a causa della fretta e della superficialità con cui facciamo le cose. Tutto questo per arrivare subito alle conclusioni.
 
L'imprecisione può essere mentale quando ad esempio pensiamo di non meritarci qualcosa solo perchè abbiamo ottenuto un risultato negativo la prima volta che ci abbiamo provato
Oppure c'è l'imprecisione materiale, quando facciamo il nostro lavoro e non otteniamo il risultato sperato.
  • Paura delle scadenze
Le scadenze sono un altro ostacolo al raggiungimento degli obiettivi. Dando una scadenza all'obiettivo da raggiungere, il cervello si focalizza meglio e si impegna per raggiungerlo.
 
Molte persone però trascurano questo dettaglio e mancano quindi di focus per andare in quella direzione.
Questo perchè senza una data precisa, rischi di continuare a rimandare e allontanarti dall'obiettivo, anche per la paura di sbagliare.

Molte persone in questo modo inconsciamente mettono in moto la sindrome del provare, così se falliscono dicono che ci hanno solo provato. Dare una scadenza all'obiettivo ti serve anche per orientarti, capire a che punto sei ed eventualmente aggiustare il tiro.
  • Cattiva gestione del tempo e delle risorse
Uno dei personaggi più famosi sulla crescita personale, Stephen Covey che ha scritto "Le 7 Regole del Successo" ha creato 4 punti interessanti sulla gestione del tempo e delle sue risorse, in cui rientrano tutte le tipologie delle attività umane.
1. Importante/Urgente: tutte le attività di valore che devono essere fatte in tempi precisi, come ad esempio trovare una soluzione innovativa, risolvere una crisi o salvare una vita umana.
2. Non Importante/Urgente: pagare dei debiti come una multa, le bollette o una tassa. Tutte quelle attività che non danno valore alla tua esistenza ma che vanno risolte nei tempi previsti.

3. Importante/Non Urgente: curare la propria salute sia fisica che mentale, fare formazione, leggere libri...., quelle attività che ti fanno crescere ma non sono urgenti. 
4. Non Importante/Non Urgente: le azioni quotidiane come ad esempio guardare la tv, leggere le email, andare al bar la mattina...., tutte azioni che non ci danno valore e che quindi non richiedono molta attenzione.
L'aspetto Importante/Non Urgente che riguarda la nostra crescita personale è quello in cui dovremmo passare la maggior parte del tempo. La maggior parte della gente si trova intrappolata negli altri punti. Ad esempio nell'Importante/Urgente, devono continuamente farsi venire delle idee.

Molti sono alle prese con i debiti del punto Non Importante/Urgente e quindi con le scadenze mensili.
E tanta gente vive facendo cose inutili, come guardare la tv, stare al bar un'intera giornata ...ecc ...ecc. (Non Importante/Non Urgente) Questo anche a causa della mancanza di uno scopo nella vita.
  • Sottovalutare gli obiettivi a lungo termine e sopravvalutare quelli a breve termine
E' una cosa intelligente programmare gli obiettivi a lungo termine ed è poco produttivo invece volere tutto e subito. Anzi è per di più un atteggiamento infantile.

Per ottenere grandi risultati ci vogliono tempo e impegno e la maggior parte della gente ha paura di fare fatica, ma solo chi si impegna raggiunge risultati importanti, come la felicità e non solo denaro o potere.
La felicità è una scelta. Devi scegliere di essere felice.

Le persone di successo se la costruiscono giorno dopo giorno, con disciplina e impegno. E quando hai uno scopo chiaro e obiettivi definiti il tempo passa in secondo piano, perchè in qualche modo arriverai.

Tutti questi punti inoltre sono applicabili in qualsiasi attività umana, da quelle personali a quelle professionali. Fanne buon uso!


Passiamo Ora alle "8 Regole del Successo" per scoprire cosa ha in serbo per te l'Universo. Semplici regole che se messe in atto ti daranno il turbo e molta più Abbondanza nella Vita.

Inoltre ti chiedo cortesemente di condividere questi Contenuti di Valore con i tuoi amici o conoscenti o con chi vorrai Tu, per fargli un regalo di Crescita Personale e aumentare la loro Consapevolezza.

Ora continua a seguirmi che devo parlarti delle 8 Regole del Successo.
"Le 8 Regole del Successo"
Stai per conoscere 8 nuove regole del Successo e dell'Abbondanza che ho raccolto durante i miei studi e ricerche.
1°Regola del Successo
Tutto ciò che ti occorre sapere, è che tutti gli elementi per avere successo sono in te. Di conseguenza, sta solo a te esteriorizzarli.
 
Incanalato in modo appropriato e in armonia con le leggi creatrici dell'universo, il tuo pensiero può diventare davvero un detonatore di successo per ottenere dalla vita tutto quello che ti aspetti.

Forse l'avrai già notato: le persone positive e ricche di vivacità sono sempre quelle che riescono più brillantemente. Possiedono una forte personalità generata e sostenuta da un formidabile potere della mente da cui sanno sempre trarre la massima energia.

Quello che possono fare gli altri puoi farlo anche Tue qualunque siano le circostanze della tua esistenza non sono altro che i frutti dei tuoi “semi di pensieri” piantati nel giardino del passato.

Tutte le persone che sono diventate ricche hanno avuto successo perchè credevano fortemente nelle capacità di costruire dei propri pensieri positivi.

Proprio in questo principio risiede il primo dei grandi pensieri positivi per attirare e conservare fortuna, gloria e successo.

Siamo solo all'inizio di una grande avventura e per questo ti chiedo solo di porre fiducia in queste mie parole e sopratutto in questa prima regola per ottenere ricchezza.

Anche se pensi che siano cose “banali” o che forse in qualche modo già pensavi di sapere, azzera questo pensiero e fai tesoro di queste regole, poiché devi sapere che i segreti non sono sinonimo di incomprensione, al contrario, i segreti sono di una facilità di comprensione e applicazione incredibile ed è per questo che si chiamano così, proprio per preservare tali tecniche da malintenzionati con scopi negativi. 

Per cui ti consiglio caldamente di seguire i miei consigli, anche perchè non hai niente da perdere, anzi...........!
2°Regola del Successo
Identificare con chiarezza l'obiettivo da raggiungere quindi aggrapparvisi, qualsiasi cosa accada, finchè non lo si è raggiunto.
 
Certamente desideri diventare ricco, o almeno vivere una vita appagante, ma hai già riflettuto sulla natura di questa ricchezza? 

Come la vedi?

E' una ricchezza materiale?

E' denaro?

Di quanto vuoi aumentare il tuo conto in banca?

L'Universo può darti tutta la fortuna che desideri, ma devi dire con esattezza che cosa vuoi veramente.
Idee sfuocate danno solo risultati sfuocati: ricorda questa regola. Devi essere preciso.
Altrettanto preciso, se non di più, di quando vai a fare la spesa al supermercato.

Se, entrando in un grande magazzino, non hai un elenco preciso di quello che ti serve, rischi di uscire con un sacco di prodotti inutili.

Lo stesso accade nella scala cosmica, è imperativo andare a fare la spesa avendo in mano una lista precisa di tutto quello che desideri acquistare. Dare un senso alla tua esistenza definendo gli obiettivi che ti prefiggi è condizione indispensabile del successo. 

Con una regola di vita tanto infantile forse ti chiederai perchè oggi tanta gente non riesca ad avere il tenore di vita onorevole che merita. A questo proposito, nel corso di un sondaggio condotto su 100 persone, è emerso che solo 6 fra loro avevano quello che desideravano dalla vita.

Il 94% delle persone intervistate si accontentava di farsi sballottare dagli avvenimenti, proprio come barche senza timoniere in mare aperto, in balia di burrasche e mareggiate. 

Un sondaggio piuttosto allarmante per una società che si definisce razionale, non trovi?

Se chiedi a qualsiasi Capitano di nave quale sia lo scalo successivo, ti dirà con precisione il nome del porto nel quale attraccherà. Per tutto il viaggio egli sa procedere, ogni giorno, in base a certi calcoli, sa effettuare manovre per mantenere il suo itinerario e raggiungere il porto giusto.

Anche Tu, come il Capitano, fissa in anticipo il prossimo scalo. Attenzione però, come una nave, non puoi attraccare in più porti in una volta sola.

Perciò procedi per step determinando un obiettivo alla volta. Quando avrai raggiunto un obiettivo, fissa il successivo e così via. 

Per fare in modo che i tuoi desideri si realizzino è importante che siano ambiziosi senza però oltrepassare i limiti del ragionevole e del realizzabile.

Determinato un obiettivo, attaccati ad esso in modo che niente e nessuno al mondo ti possa sradicare da esso. Pensa al tuo obiettivo tutti i giorni finchè non diventa una vera e propria ossessione.

A quel punto il subcosciente ti dirigerà infallibilmente verso le circostanze che ti permetteranno di realizzare il tuo desiderio. Puoi aiutarti con l'autosuggestione per diventare più efficace, ad esempio puoi ripetere incessantemente una formula suggestiva molto forte del tipo: 

“Ogni Giorno mi Avvicino alla Fortuna”
(e subito dopo una data con una somma che vorresti guadagnare)

Queste parole, come quelle che potresti adottare, hanno un potere enorme sulla mente che pochi conoscono e che molti utilizzano solo in modo casuale e a loro detrimento.

Non dimentichiamo che fu con la potenza del “Verbo” che Dio creò il mondo. E nelle Sacre Scritture non ha forse dichiarato che l'uomo è fatto a sua immagine e somiglianza?

E' importante che determini anche una data precisa nella quale vuoi che il tuo desiderio si realizzi, poiché in realtà, per l'Universo il tempo non esiste. Per il Cosmico tutto si esprime nel presente perpetuo. 

Così, commettendo l'errore di non segnalare il momento esatto nel quale desideri veder realizzato il tuo desiderio, rischi di essere accontentato più tardi perchè il tempo, come abbiamo appena detto con altre parole, è una nozione puramente psicolgica legata alla natura umana.

Ricordando questa lezione, ecco il tipo ideale di formula di suggestione che puoi ripetere spesso:

                               “Ogni Giorno mi Avvicino alla Fortuna, il (data) Possiedo (X) Euro”

Anche se non ci credi nonostante tutto funzionerà perchè l'immaginazione nel campo della suggestione è sempre più forte della ragione. Il tuo subconscio è uno schiavo al servizio del tuo interesse, obbligalo ad obbedirti ripetendo continuamente che questa magnifica suggestione è necessaria.

Pronunciala ad alta voce, ma anche interiormente e sempre con un tono incisivo e di forte volontà in modo che diventi un decreto al quale il subconscio dovrà sottomettersi.

In questo modo ridurrai di molto il tempo che ti separa dalla concretizzazione sul piano materiale.
3°Regola del Successo
Mobiliterai facilmente il Successo e l'Abbondanza grazie a queste 3 regole. Questa terza regola sta nella tua natura emotiva.
 
“Le Emozioni Umane sono per le persone quello che il lievito è per il pane”.

Ricordati sempre che le emozioni presiedono allo sviluppo e al progresso sulla terra. Senza emozioni gli esseri umani sarebbero zombie. Ma come i pensieri, le emozioni devono essere “imbrigliate” e dirette con circospezione, saggezza e intelligenza.

Le persone che hanno una volontà versatile sono poco efficaci, Cambiano continuamente opinione e sono prive di spirito di iniziativa. Perchè?

Semplicemente perchè si lasciano dominare dalle proprie emozioni. Questo comportamento genera le anemie disperdendo energie preziose ai quattro venti.

Queste persone finiscono per sembrare morti-viventi completamente “dissanguati”.

"D'ora in poi utilizza queste Regole del Successo e dell'Abbondanza per raggiungere sicuramente il Successo"
Al contrario, le persone che gestiscono la propria natura emotiva hanno un carattere forte, idee taglienti, opinioni decise. Sono, come si dice spesso, i “vincenti” che riescono in tutto quello che intraprendono.

Ma attenzione..... “L'emozione è una reazione che non ha davvero nulla a che vedere con le facoltà puramente cerebrali”.

Questo fenomeno straordinario fa appello a ciò che si esprime oltre le parole e il ragionamento intellettuale.
Le emozioni spingono all'azione sia in senso negativo sia in senso positivo.

La magia dell'emozione, alleata alla stupefacente potenza della mente, ed entrambe concentrate verso un unico obiettivo, attireranno l'obiettivo verso di te esattamente come la calamita attira il ferro.

Quindi non tentare di inibire questa attività naturale del tuo essere, cerca piuttosto di canalizzarla verso i tuoi obiettivi in modo da riuscire a raggiungerli più rapidamente.

Un metodo eccellente per dominare le proprie emozioni è l'introspezione meditativa; è un sistema che ti permette di trasformarle o indirizzarle dove ti conviene, secondo le necessità.
Fin dai tempi più lontani la musica è nota per essere un magnifico stimolante emotivo.

Perciò utilizza questa meravigliosa “Ambrosia” per vivere emozioni intensamente rigeneratrici che contribuiranno a favorire la realizzazione dei tuoi desideri.

La musica ha il potere di stimolare ma anche quello di calmare o di regolare le potenzialità creative interiori di ogni individuo. Allo stesso modo è importante scegliere il tipo di musica ideale per risvegliare le forze creative che desideri utilizzare. 

Puoi utilizzare con successo anche lo straordinario potere delle fotografie, appendendo al muro di casa le foto che suscitano in te emozioni positive in relazione agli obiettivi che desideri raggiungere.

Un trucco quasi infallibile per fermare decisamente le emozioni negative consiste in cambiarle pensando al loro opposto positivo. Anche se può rivelarsi un po' difficile all'inizio, continua a provare, il gioco vale davvero la candela.

- I sentimenti di paura devono essere trasformati o sostituiti da sentimenti di coraggio e audacia.

- I sentimenti di pigrizia devono essere trasformati o sostituiti da sentimenti di dinamismo e ardore.

- I sentimenti di debolezza devono essere trasformati o sostituiti da sentimenti di forza e potenza.

- I sentimenti di tristezza devono essere trasformati o sostituiti da sentimenti di gioia, ottimismo e impetuosità.

Quindi per concludere questo importante insegnamento, ricorda di coltivare in te un'emozione motrice dominante costruttiva fino a farne una vera e propria ossessione che ti spinga senza sosta verso le vette della gloria, del successo, dell'abbondanza e della felicità perchè le emozioni sono il trampolino che porta a questi meravigliosi privilegi dell'esistenza terrena.
4°Regola del Successo
Questa quarta regola del Successo e dell'Abbondanza sta nella legge immutabile del sacrificio. 

"Dare per Ricevere!"

Questo principio universale dell'abbondanza e della prosperità, è presente in qualsiasi filosofia, qualsiasi religione, qualsiasi scritto esistente sulla faccia della Terra, la Bibbia, il Corano, il Buddismo, la Bagavad Gita, il Libro dei Morti Egizi e Tibetani e molte altre grandi opere che fanno parte, direttamente o indirettamente della Tradizione contengono un consiglio di questo genere.  

Tutti riconoscono che è la prima Regola d'Oro per accumulare fortuna, ricchezze materiali e abbondanza qui sulla Terra.

I mistici la chiamano “La Legge di AMRA”.

Gettata nel dimenticatoio dal mondo profano, questa dottrina sacra in origine consisteva e consiste tuttora perchè è parte attiva dei principi cosmici immutabili, in questo:  

se chiedi che la tua energia si ristabilisca, devi “pagare” l'aiuto che ricevi per migliorare le tue condizioni di vita, qualunque esse siano, prelevando almeno un decimo dei vantaggi che ti vengono accordati. 

Si può effettuare questo “pagamento” attraverso un gesto di altruismo o con un aiuto qualsiasi che procuri soddisfazione ad una o più persone perchè i vantaggi considerati non possono essere condivisi fisicamente o materialmente. 

Puoi anche mettere da parte ogni mese un po' di denaro da donare ad opere di carità o ad associazioni umanitarie che aiutano persone che si trovano nello sconforto morale o materiale. 

Se non osservi questa regola del sacrificio volontario non potrai mai conoscere la vera felicità e sopratutto, non potrai approfittare delle cose migliori che la vita concede a quelli che rispettano e praticano questa legge fondamentale di “AMRA”.

Se tu e la tua famiglia vivete nella comodità e nell'opulenza da generazioni, puoi commettere l'errore di credere che la fortuna che avete sia definitivamente acquisita e che vivere in modo egoistico non possa cambiare nulla di questa situazione.
 
Ma sbagliate, perchè sottraendovi alla legge dell'equilibrio nella condivisione dei beni a vostro vantaggio, subirete le terribili conseguenze di questo comportamento cattivo.

Dovrete inevitabilmente compensare con la pena le condizioni Karmiche negative.

Se non accade subito accadrà più avanti, se non sarà in questa incarnazione sarà nella prossima, ma puoi essere certo che raccoglierai ciò che hai fieramente seminato per controbilanciare gli squilibri provocati nei principi armoniosi dell'Universo e del Cosmico. 

Non sarai l'unica persona alla quale capita un rovescio di fortuna a causa della propria negligenza. Solo la generosità ben compresa porta alla felicità autentica. 

D'ora in poi pensa ad un dono da fare prima di chiedere qualcosa per te, per metterti immediatamente in comunicazione con le grandi forze creatrici dell'universo che operano per il successo delle imprese. 

E fai un altro dono quando la tua richiesta sarà stata soddisfatta, per ringraziare ma anche per moderare i bassi istinti di orgoglio che nascono dal successo. 

Un sacrificio che viene dal cuore ha un valore mille volte più grande di tutta la ricchezza della Terra riunita perchè eleva l'anima verso il Divino creatore.

Ma devi sapere questo:

la generosità che si esprime in modo altruistico, segreto e anonimo, senza ricerca di favori meschini, di privilegi personali o di pubblicità vanitose è la sola cosa che può elevare veramente, è l'unica ad essere riconosciuta dall'Universo.
5°Regola del Successo
Queste prime 4 regole non ti serviranno a nulla, se applicandole non le assocerai a questa nuova regola di Abbondanza che sta nel desiderio.
 
Il desiderio infatti, è la chiave per mettere in moto la “macchina” del successo e dell'abbondanza perchè è quello che mobilita le forze del subconscio che realizzeranno la prodezza.

Pensa un istante a come sarebbe la tua esistenza se non avessi mai desiderato qualcosa. Vegeteresti sicuramente in un angolo privo di tutto e senza i piaceri che la vita offre sia sul piano materiale che su quello personale. 

Come pensi di poter raggiungere un obiettivo se alla partenza non lo desideri?

Se per un istante smetti di leggere e analizzi questo fatto importante, sarai sorpreso nel constatare che la vita è fatta solo di desideri. Questi desideri sono essenzialmente di due tipi: 

- il primo tipo comprende i desideri legati al soddisfacimento dei bisogni immediati e a breve termine di una persona, sono i più numerosi, sono tutti desideri che si ripetono ogni giorno. 

Desiderio di bere, desiderio di mangiare, desiderio di dormire, desiderio di lavorare, desiderio di guardare la televisione, ecc......

Non solo occupano la maggior parte del tempo ma anche un'enorme quantità di energia a scapito dei desideri del secondo tipo.

- I desideri che appartengono al secondo tipo sono certamente meno numerosi in termini di quantità ma di qualità nettamente più importante, perchè hanno carattere duraturo e uno stretto legame con lo sviluppo della personalità.

Sono i desideri di riuscita, di successo, di amore, di salute, di benessere, di pace, di protezione, di fortuna, di denaro, di ricchezza, di comodità, ecc...

Bisogna distinguere anche un altro genere di desideri, quei desideri che crescono in noi, a nostra insaputa oppure no e vengono dall'influenza esterna delle persone che ci circondano. 

Se vuoi realizzarti pienamente in mezzo a questa sfilza di desideri fra i più diversi, devi iniziare a rivolgerti 5 domande fondamentali per distinguere i desideri parassitari e inutili da quelli che possono portare benessere e soddisfazione.

5 domande decisive:

- 1°domanda da porsi prima di agire:
La realizzazione di questo desiderio è immediatamente indispensabile?

- 2°domanda da porsi prima di agire:
E' un mio desiderio intimo o provocato da qualcuno al di fuori di me?

- 3°domanda da porsi prima di agire:
Quale soddisfazione può darmi la realizzazione di questo desiderio?

- 4°domanda da porsi prima di agire:
La realizzazione di questo desiderio rischia di nuocermi o di danneggiare qualcun altro subito o più tardi?

- 5°domanda da porsi prima di agire:
Questo desiderio rientra fra le cose realizzabili?

In caso contrario mi asterrò semplicemente. In effetti è difficile immaginare che un Esquimese, che vive fra i ghiacci polari dell'antartico possa aver bisogno di un frigorifero quanto un africano che vive sotto il torrido sole dell'equatore.

Se ti rivolgi queste domande ogni volta che ti viene un desiderio, raggiungerai sicuramente un livello di efficacia maggiore nei tuoi affari.

Il tempo e le energie che sino a quel momento disperdevi impegnandoti in desideri di secondo piano, potranno essere concentrati con maggiore profitto nella realizzazione di desideri davvero vantaggiosi. 

Intense come un raggio luminoso prodotto dalla luce del sole attraverso il vetro bombato di una lente, le tue energie orientate in un'unica direzione renderanno i tuoi desideri tanto forti che nessun ostacolo potrà impedire che si realizzino.

Sarai produttivo come non avresti mai neppure sperato di essere.
6°Regola del Successo
All'inizio il ruolo del desiderio è fondamentale ma se questo desiderio non è stimolato dalla fede continuerà a stagnare soltanto come un'idea potenziale.

"Credere è Potere"

Credi nel tuo desiderio e sarai già a metà del cammino che ti separa dal soddisfacimento del desiderio stesso.

"Quello che conta di più è la fiducia che metterai nel tuo desiderio"

Grazie a questa fiducia inebriante in Gesù molte persone sono guarite, persone cieche hanno ritrovato la vista, persone immobilizzate hanno potuto riutilizzare le gambe.

Dopo aver compiuto questi miracoli Gesù diceva:

E' la Tua Fede che ti ha salvato!

E' la Tua Fede che ti ha guarito!

Certamente il suo potere giocava un ruolo importante ma senza l'apertura della mente e del cuore che genera il senso di fiducia, di ardente fede spirituale, questo potere per quanto forte non avrebbe potuto svolgere la sua azione generatrice in modo tanto perfetto e così rapidamente.

Sviluppa la fede, una fede ardente non sradicabile e anche tu riuscirai a fare cose magnifiche, degne di essere chiamate “miracoli”.

Per riuscire a risvegliare questa fede ardente, devi iniziare con il comportarti come se fossi già in possesso dell'oggetto che vuoi o se ti trovassi nella situazione che desideri. 

Per fare questo, associa il potere di suggestione delle parole ripetute alla straordinaria potenza creativa della visualizzazione psichica.

Alimentando quotidianamente la mente attraverso queste due forze, attirerai verso di te diverse opportunità legate ai tuoi desideri.

Se desideri il denaro ripeti interiormente e a voce alta, che “il denaro è tuo amico e che ti auguri di averne un po' di più ogni giorno fino ad ammassare una grande fortuna che utilizzerai per il bene tuo e delle altre persone”. 

Immaginati in possesso di un forziere pieno di lingotti d'oro, di banconote e di titoli. Immaginati il forziere che s'ingrandisce ogni giorno aumentando la tua fortuna sempre di più. Procedendo in questo modo, risveglierai un crescente sentimento di fede e fiducia.

Rafforza questa visualizzazione con l'esercizio quotidiano fino a quando la tua convinzione diventa così forte nella mente che la concentrazione dei pensieri su tale desiderio rende possibile la tua realizzazione.

Un fiume di avvenimenti meravigliosi affluirà nella tua esistenza, puoi esserne certo perchè avrai aperto le dighe che fino a quel momento sbarravano lo scorrimento delle ricchezze preziose e inestimabili che sono in te. 

"Ricorda che Volere è Potere!"
7°Regola del Successo
Cerca di rimanere sempre in modo permanente all'ascolto del tuo Io interiore perchè è un frammento dell'intelligenza e della Coscienza Divina.

E' il solo in grado di poterti portare la ricchezza che cerchi.

"Il Maestro interiore è la nuova dimensione che conferisce a tutti i vostri affari un rendimento nettamente superiore alla media"

Ogni volta che entri in conflitto o in competizione con una o più persone, ogni volta che sei sul punto di intraprendere qualcosa di importante, chiedi interiormente al tuo Io spirituale di essere ispirato e guidato per risolvere rapidamente e in modo favorevole la questione. 

Da questo momento in poi non ascoltare nulla senza prima aver consultato la Coscienza Interiore che è nel tuo cuore, come un diamante scintillante nel suo scrigno di velluto porpora. 

Lascia da parte il tuo emisfero sinistro per un istante: è solo lo strumento del ragionamento cerebrale e delle facoltà obiettive limitate. Fai piuttosto lavorare la parte destra del cervello, quella dell'intuizione.

"Ascolta la voce della saggezza!"

E' la voce del tuo cuore. E' il tempio dell'Intelligenza e della Saggezza Infinita del Cosmico nel quale devi meditare regolarmente per attingere forza, vita, energia ma anche le ispirazioni che ti permetteranno di raggiungere i tuoi obiettivi....inesorabilmente. 

All'inizio non sentirai questa vocina interiore ma è una cosa del tutto normale, l'hai trascurata troppo a lungo, per ignoranza o per errore, perchè possa riconoscerla al primo colpo fra il baccano di tanti pensieri inutili. 
Pratica questo metodo di introversione comunque perchè il contatto con questa voce può essere positivo, potrà aiutarti nel modo che ritiene più efficace nel momento in cui chiedi il suo aiuto.

"Un errore grave da non commettere mai più!"

Coloro che non sono ancora iniziati ai principi metafisici del successo, spesso commettono l'errore di risolvere il proprio problema con le sole innate facoltà di ragionamento. 

E si stupiscono di non riuscire mai a concludere nulla di valido e in più l'impulso delle loro cogitazioni puramente cerebrali crea più problemi di quelli che avevano prima di riflettere avvalendosi solo delle semplici capacità di ragionamento mentale.

Ormai sai che le chiavi della felicità stanno solo ed esclusivamente dentro di te. Nessuno al mondo, per quanto possa esservi vicino psichicamente e intimamente, può risolvere i tuoi problemi in modo corretto e preciso quanto il tuo Maestro Interiore.

L'Anima è nel tuo Cuore, eredità Divina trasmessa, fin dal primo alito, alla tua prima incarnazione sulla terra.
Purtroppo questo frammento di luce pura è soffocato e mascherato dall'educazione rivolta verso il materialismo forsennato del nostro tempo.

Ma questa scintilla di luce, per quanto espressa in modo ridotto, continua a brillare nel fondo del tuo essere e sempre con la stessa intensità.

Questa straordinaria energia è pronta ad evadere dalla sua prigione in qualsiasi momento. Cosa aspetti a farlo?

Un po' di attenzione e di fiducia da parte tua per agire e per servirti perchè, in nessun caso, può imporsi con autorità su di te.

"Osa finalmente liberare la sola forza inesauribile in grado di portarti la vera felicità e divenire così Padroni assoluti del tuo destino."

Strettamente appoggiato e affiancato in modo permanente dal tuo Essere Interiore non potrai più condurre l'esistenza di un sonnambulo che si aggira nelle tenebre dell'ignoranza e cade di fronte al minimo ostacolo.
Sembrerai un faro luminoso sulla cui luce le altre persone individueranno la strada del proprio destino.

Hai le chiavi che aprono le porte della felicitàillimitate del Paradiso che è in te. Cosa aspetti ad utilizzarle?

Dipende solo da te dire sì a ricchezze immense che oltre tutto, meriti di avere.

Sì, anche all'Essere splendido e Ideale che è in te.

Sì, anche al riconoscimento della tua eredità Divina per ridiventare come un Dio glorioso e vivere degnamente nella Pace, nell'Armonia e nella Felicità perfetta, qui, ora e sempre.

"Programma la felicità con le straordinarie tecniche della meditazione!" Lo sapevi?

Venti minuti di meditazione al giorno sono mille volte più vantaggiosi e salutari per lo sviluppo e il successo nella vita, di tutta l'energia fisica di cui potresti dar prova nel corso di tutta l'esistenza.  
La meditazione è una regola fondamentale di ricchezza alla quale devi sottostare.

E' una vera e propria polizza d'assicurazione contro qualsiasi forma di calamità e non è solo un'asserzione detta tanto per dire, è un fatto assodato dalla notte dei tempi e testimoniato da coloro che l'hanno praticata.
8°Regola del Successo
Non commettere il grossolano errore di rinunciare ancor prima di aver tentato un'esperienza. Non fare come certe persone che hanno la mente inibita dalla pigrizia e abbandonano il desiderio, credendo che sia irrealizzabile, ancor prima di fare un passo per cercare di realizzarlo.
 
E' il modo perfetto per non afferrare mai le migliori occasioni della vita.
Perciò non limitarti in nessun caso alla teoria di un insegnamento, mettilo alla prova nella pratica.

Passa all'azione anche quando ti viene una buona idea o quando ti capita un'opportunità per affermarti, in qualunque forma si presenti. Credici sulla parola, è davvero il mezzo ideale per realizzare i progetti che hai.

Parti vincente!

Come suscitare in te questo sentimento magnifico?

Semplicissimo! Dai alla tua mente il potere dell'azione!

E ricorda: la fortuna sorride agli audaci. Stai dalla parte di coloro che mangiano la polpa e non fra quelli che si accontentano di stare a guardare.

Un ultimo consiglio per aiutarti a conquistare uno spirito battagliero, una mentalità vincente: agisci immediatamente quando ti si presenta un'occasione.

Non rimandare mai a domani ciò che puoi fare oggi!

Tutto quello che è fatto non deve più essere fatto.

"Appello alla prudenza"

Sinceramente spero che questi Segreti ti saranno utili per operare i cambiamenti positivi che desideri. 

Questi segreti ti spiegheranno, il più fedelmente possibile e in modo conciso, depurato da tutte le fioriture letterarie, tecniche semplici, facili da mettere in pratica ma terribilmente potenti e davvero capaci di trasformare il tuo destino, senza bisogno di bizzarrie onerose e doni occulti.

Di conseguenza ti chiedo di non prenderla alla leggera. In effetti, alcuni di voi, constatando di avere grazie a questa forza "magica" dei poteri, potrebbero essere molto tentati di deviare le grandi forze creatrici dell'Universo e del Cosmo verso obiettivi malsani e riprovevoli dal punto di vista morale, allo scopo di soddisfare le proprie oscure propensioni. 

Ma tale atteggiamento non significa che non siate apposto con la propria coscienza, il libero arbitrio è stato messo nella mente degli uomini proprio allo scopo di permettere loro di evolversi. 

Liberi quindi di scegliere un'evoluzione in condizioni positive, sottomettendosi ai Principi dell'Universo o freddamente ingrati e determinati a volgere questi Principi Creatori a vantaggio di pratiche più o meno negative. 

- Per Concludere

Medita su queste citazioni:

"Il vero mezzo per guadagnare molto è quello di non voler mai guadagnare troppo e di saper perdere aproposito". (Fénélon: Le Avventure di Telemaco)

"Il denaro che si possiede è lo strumento della libertà; il denaro che s'insegue è lo strumento della servitù". (Jean-Jacques Rousseau)

Ricorda: per essere una persona diversa e trovare la via della Felicità, devi fare delle Nuove Azioni.Se continui a fare sempre le stesse cose rimarrai sempre la stessa persona con le stesse cattive abitudini. 

Complimenti per essere arrivato fino alla fine di questo contenuto e spero che Tu abbia ricevuto un pò di Valore da queste informazioni e aumentato la tua Conoscenza e Consapevolezza, rispetto a prima di arrivare su questa pagina.

Il prossimo passo, se Tu non l'hai già fatto è di seguire il percorso di AMS iniziando dalla visione di questo Video Gratuito e seguire passo dopo passo le indicazioni che ti vengono dette, facendo delle azioni concrete per raggiungere finalmente la Libertà Finanziaria che meriti.
    © 2019 Copyright SecondoLavoro.net - Tutti i Diritti Sono Riservati
    This site is not a part of the Facebook website or Facebook Inc. Additionally, This site is NOT endorsed by Facebook in any way. FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK, Inc.
    Questo sito web non è parte di Facebook™ o Facebook Inc. Inoltre, questo sito non è supportato da Facebook in alcun modo. Facebook™ è un marchio di Facebook Inc.
    DISCLAIMER: I guadagni e risultati mostrati su questo sito sono risultati personali e/o del team. Non sono quindi risultati comuni. Puoi aspettarti risultati superiori, uguali o inferiori. La maggior parte delle persone non ottiene grandi risultati. I tuoi risultati dipenderanno da quanto metti in pratica quello che hai appreso. I Video e tutti i training sono registrati e 100% gratuiti. Durante i Video ti mostreremo come avviare un business di successo online grazie alle affiliazioni online. Non si tratta di opportunità un'opportunità per guadagnare facilmente e non si assicura alcuna forma di risultato. Ogni risultato deriverà dalla capacità o meno di ogni singolo studente di applicare in maniera efficace i contenuti del webinar più una serie di altri fattori e variabili esterne.
    DISCLAIMER:
    Results not typical for the average user. The average person looking to make money online does not succeed because they do not put in the work. Also the work does not guarantee results. If you are looking for a get rich quick overnight scheme, this is NOT it.
    Disclosure: I am an independent ClickFunnels Affiliate, not an employee. I receive referral payments from ClickFunnels. The opinions expressed here are my own and are not official statements of ClickFunnels or its parent company, Etison LLC. Click Funnels is not a business opportunity. 
    Powered By ClickFunnels.com